Carissimi soci,

ELSA Catania è lieta di presentarvi il suo primo Multi – Area Project on “Migration Law”, che si svolgerà a Catania dal 21 al 23 Marzo 2017 .

Perché “Migration Law”?
Perché riteniamo fondamentale fornire, a studenti e prossimi giuristi, degli strumenti idonei ad acquisire maggiore consapevolezza su di un tema così importante.
E non solo perché si tratta di un ambito spesso, se non assolutamente, ignorato nei piani di studio universitari ma soprattutto perchè, alla luce del contingente contesto storico e sociale, riteniamo più che mai doveroso un maggiore impegno sociale e professionale affinchè possa effettivamente promuoversi una politica di implementazione e garanzia dei diritti umani.

Il progetto, patrocinato dalla Camera Penale di Catania “Serafino Famà” prevede la partecipazione a:

-N° 2 visite guidate presso strutture e centri di accoglienza dove, insieme ad assistenti sociali, mediatori culturali, responsabili legali e giuristi del settore si svolgeranno dei workshop interattivi finalizzati alla conoscenza delle pratiche e procedure attuate in entrata di migranti, minori e non, nel territorio dell’Unione Europea;

-N° 3 seminari accreditati volti ad illustrare la normativa prevista dal diritto internazionale, europeo e nazionale cui seguiranno altrettanti laboratori di case law e redazione guidata di scritti giuridici tenuti da esperti e professionisti del settore,

-Essay competition con a premio un tirocinio non retribuito della durata di un mese (con possibilità di proroga) presso lo studio legale Avv. F. Finocchiaro, specializzato in Migration Law.

Visite, Laboratori ed Essay Competition sono riservati agli iscritti al progetto secondo regolamento, i Seminari sono invece aperti al pubblico e accreditati per n° 5 crediti, non frazionabili, dal Consiglio dell’ordine degli avvocati di Catania.

Troverete il dettaglio del programma nella sezione dedicata.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a prendere visione del regolamento ovvero contattare uno dei seguenti indirizzi:
vpstep@elsacatania.org, Angela Garufi,
vpaa@elsacatania.org, Flavia Tringali,
vpsc@elsacatania.org, Stefania Barone.

“Mare nostro che non sei nei cieli
e abbracci i confini dell’isola
e del mondo, sia benedetto il tuo sale,
sia benedetto il tuo fondale,
accogli le gremite imbarcazioni
senza una strada sopra le tue onde
i pescatori usciti nella notte,
le loro reti tra le tue creature,
che tornano al mattino con la pesca
dei naufraghi salvati.
Mare nostro che non sei nei cieli,
all’alba sei colore del frumento
al tramonto dell’uva e di vendemmia.
ti abbiamo seminato di annegati più di
qualunque età delle tempeste.
Mare Nostro che non sei nei cieli,
tu sei più giusto della terraferma
pure quando sollevi onde a muraglia
poi le abbassi a tappeto.
Custodisci le vite, le visite cadute
come foglie sul viale,
fai da autunno per loro,
da carezza, abbraccio, bacio in fronte,
madre, padre prima di partire”

Erri De Luca

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy | Accetta